Comunicato stampa del 21/03/2018

Belluno, 21 marzo 2018 – Il Consiglio di Amministrazione dell’Assicuratrice Val Piave S.p.A. – Gruppo Itas Assicurazioni – ha oggi approvato la relazione sulla gestione al bilancio 2017 esprimendo soddisfazione per gli obiettivi raggiunti sia in termini di sviluppo, sia sul risultato finale nonché sulla solidità della Compagnia.
I premi emessi nel periodo ammontano a 32 milioni di euro contro i 30,7 milioni registrati nell’esercizio precedente con un incremento quindi del 4,2%.
Ancora più sostenuto lo sviluppo (+5,9%) nel comparto non auto.
Il volume totale degli investimenti e della liquidità è pari a euro 79,1 milioni di euro con una crescita di 5,8 milioni di euro rispetto all’esercizio 2016.
Il risultato operativo raggiunge i 3,3 milioni di euro (3,1 milioni di euro nell’esercizio precedente) in crescita del 6,5% e beneficia dell’attenzione alla riduzione dei costi che ha contribuito al miglioramento del combined ratio.
L’ottimo livello di solidità della Compagnia è espresso dall’elevato indice di copertura del margine di solvibilità pari al 267% del valore regolamentare e quindi oltre il doppio.
L’amministratore delegato, Fabrizio Lorenz, ha così commentato: “gli eccellenti risultati del 2017 confermano Val Piave come fiore all’occhiello del Gruppo ITAS in termini di redditività e di performance, dimostrando la nostra capacità di produrre valore. Il risultato operativo e la generazione di cassa sono i più elevati nel quinquennio, nonostante il grosso impegno di pagamento per sinistri determinati da eventi naturali legati ai cambiamenti climatici.
Val Piave può contare su una affidabile rete di agenti e venditori che assicurano una relazione privilegiata con i clienti. Questo, unito all’ineguagliabile spirito di appartenenza e passione che caratterizza i dipendenti, è un punto di forza fondamentale per continuare sulla strada dell’efficienza e flessibilità.
Alla luce degli eccellenti risultati conseguiti, abbiamo proposto ai Soci convocati in assemblea per il giorno 23 aprile 2018, l’assegnazione di euro 700 mila a titolo di dividendo, pari ad una cedola di 25 euro, destinando la parte residua dell’utile di 2,3 milioni al rafforzamento patrimoniale”.

Assicuratrice Val Piave
Il Presidente (dott. Fabrizio Lorenz)