Comunicato stampa del 18/03/2016

Belluno, 18 marzo 2016 – Il Consiglio di Amministrazione dell’Assicuratrice Val Piave S.p.A. – Gruppo Itas Assicurazioni – ha oggi approvato la relazione sulla gestione al bilancio 2015.
In un contesto di mercato difficile la raccolta premi è stata di euro 29,5 milioni contro euro 28,1 milioni dell’esercizio precedente con un sensibile incremento (+14,4%) nei rami diversi dall’auto, dovuto all’attività di sviluppo della rete di vendita nel territorio del Veneto e del Friuli.
Le riserve premi e sinistri lorde si sono rafforzate ed ammontano a euro 51,7 milioni, con un incremento di euro 2,5 milioni rispetto alla chiusura dell’esercizio precedente.
Il volume totale degli investimenti e della liquidità è pari a euro 71,6 milioni in aumento (euro 3,5 milioni) rispetto alla chiusura dell’esercizio precedente.
I proventi ordinari e patrimoniali netti, ammontano ad euro 1,6 milioni.
Anche l’andamento del saldo tecnico ha contribuito al raggiungimento di un ottimo risultato pari ad euro 1,9 milioni.
Il Consiglio di Amministrazione, nell’esprimere piena soddisfazione per l’utile conseguito, proporrà ai Soci convocati in assemblea per il giorno 20 aprile 2016, l’assegnazione di euro 700 mila a titolo di dividendo, pari ad una cedola di 25 euro, e la parte residua al rafforzamento patrimoniale.
La solidità della Compagnia è confermata dall’elevato indice di copertura del margine disponibile che si attesta al 487%, quindi quasi 5 volte l’importo richiesto dalla normativa.
L’Assemblea sarà inoltre chiamata a deliberare sulle politiche di remunerazione della Società, sulla stipula di una copertura assicurativa a favore di amministratori e dirigenti, nonché sul rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2016-2018 previa determinazione del numero degli Amministratori e del compenso degli Amministratori e Sindaci.

Assicuratrice Val Piave
Il Presidente (dott. Fabrizio Lorenz)