Firma Grafometrica

Slide background

PROCESSO DI RACCOLTA DEL CONSENSO

L’apposizione della Firma Grafometrica è subordinata ad una libera scelta di adesione da parte del Contraente, persona fisica, oppure legale rappresentante di ditta individuale o persona giuridica, previa verifica da parte dell’intermediario dei relativi poteri di firma.

La scelta viene espressa mediante la sottoscrizione autografa di un apposito modulo di adesione che riporta i relativi riferimenti normativi e le condizioni di servizio.

Il modulo di consenso sottoscritto viene raccolto dall’Intermediario e a sua volta digitalizzato, insieme alla copia del documento di identità del contraente e conservato in forma elettronica nel Repository Documentale di Compagnia. La Compagnia conserva comunque nei propri archivi l’originale cartaceo del modulo unitamente alla copia del documento di identità (per 20 anni, in ottemperanza all’articolo 57 delle Regole Tecniche D.P.C.M. 22/02/2013).

Il modulo di adesione sarà disponibile in formato elettronico ai sistemi gestionali e potrà quindi essere esibito a richiesta del Contraente.

La scelta di adesione si riferisce al contraente e si intende estesa a tutti i contratti che lo stesso sottoscriverà successivamente, per tutte le Compagnie del Gruppo ITAS Assicurazioni (ITAS MUTUA, ITAS VITA SPA, ITAS ASSICURAZIONI SPA, ASSICURATRICE VAL PIAVE SPA) e per tutti gli Intermediari titolari di regolare Mandato. Il Contraente che abbia sottoscritto il modulo di adesione, ha comunque facoltà di scegliere in alternativa la modalità di firma autografa in qualunque momento e per qualunque contratto.

Nel modulo di adesione si esprime anche la preferenza sulla modalità di ricevimento da parte della Compagnia della documentazione contrattuale e precontrattuale che potrà essere quindi fornita sia in formato cartaceo che elettronico, in questo caso è richiesto l’indirizzo di posta elettronica presso cui recapitare la documentazione. In qualunque momento il Contraente potrà revocare tale scelta, sottoscrivendo l’apposito modulo di revoca.

La procedura informatica infine non consente la raccolta della firma grafometrica se non è stato sottoscritto il modulo di adesione da parte del Contraente o se, successivamente, è stato sottoscritto il modulo di revoca. Entrambi questi eventi vengono infatti registrati dall’intermediario nel sistema informatico che ne controlla la sequenza temporale e abilita o disabilita coerentemente l’opzione di firma grafometrica.

PROCESSO DI FIRMA GRAFOMETRICA

Documenti informatici sui quali è possibile raccogliere la firma grafometrica:

A. Documento Contrattuale/Appendice
B. Documentazione Precontrattuale

PROCESSO

  1. L’intermediario compilato online il documento sulla base delle informazioni elaborate dal sistema e di quelle fornite al momento:
    • lo mostra al Contraente per ogni opportuna verifica di completezza e correttezza di quanto riportato;
    • gli chiede di apporre le firme necessarie utilizzando l’apposito dispositivo elettronico (Tablet);
    • l’intermediario appone, sulla documentazione precontrattuale ove necessario, la propria firma.
  2. I quesiti, per i quali il Contraente deve esprimere la propria volontà mediante firma grafometrica, vengono proposti in successione sul dispositivo elettronico, riportando i dati necessari ad identificare il quesito, il documento, il Contraente e ogni eventuale riferimento che renda riconoscibile e non equivoco il quesito stesso e il contesto cui si riferisce.
  3. L’immagine riportata sul dispositivo elettronico viene anche riprodotta sul monitor del Personal Computer utilizzato dall’Intermediario. Così il Contraente ha sempre modo di richiedere all’intermediario di visualizzare nuovamente tutto o parte del documento.
  4. Il Contraente può decidere, se lo ritiene per qualsivoglia ragione, di apporre nuovamente una qualunque delle firme già apposte, di ricominciare dall’inizio la procedura di raccolta o di chiederne l’annullamento e il passaggio all’apposizione della firma autografa sul documento cartaceo, richiedendone la stampa all’intermediario.
  5. A conclusione del processo di raccolta delle firme richieste, l’Intermediario mostra al Contraente il documento prodotto, completo delle firme apposte e gli chiede la conferma definitiva per la generazione della versione consolidata del documento. In caso di diniego, la procedura viene annullata e il documento e le firme grafometriche raccolte vengono eliminati in modo irreversibile.
  6. In caso di conferma a procedere, il documento viene consolidato e firmato con certificato digitale mediante Firma Massiva apposta da un servizio richiesto online ed erogato in real time da IT Telecom in qualità di Certification Autority del gruppo Telecom Italia. Il documento risulta allo stesso tempo sottoposto a cifratura mediante chiavi generate da Procedura Notarile Registrata.
  7. Infine, quando richiesto dalla procedura relativa al modello unico precontrattuale, anche l’Intermediario appone la sua Firma Grafometrica nella sequenza definita e con modalità del tutto analoghe a quelle descritte per il Contraente, rendendo così il documento completamente consolidato e non più modificabile.

Il documento generato costituisce a tutti gli effetti “l’originale” e viene reso disponibile per gli usi gestionali nel Repository
Documentale di Compagnia e sottoposto a Conservazione.

0073-DI PIùValpiave